Menu

Quo Vadis, Aida? di Jasmila Zbanic

Visite totali 493 , 2 oggi

Data inizio:20/05/2022
Data fine:20/05/2022
Ore: 20:00

Claim Ownership

Categoria evento: Lingua originale e Proiezioni. Sezione: Premio Lux 2022.

Descrizione

Quo Vadis, Aida? di Jasmila Zbanic
© Deblokada
Bosnia-Erzegovina, Austria, Paesi Bassi, Francia, Polonia, Germania, Romania, Turkey | 103′ | 2020 v.o. sott. it

Sinossi: Bosnia, 11 luglio 1995. Aida è un’interprete per le Nazioni Unite nella piccola città di Srebrenica. Quando l’esercito serbo prende il controllo della città, la sua famiglia è tra le migliaia di civili che cercano rifugio nella base dell’ONU. Grazie alla sua partecipazione ai negoziati, Aida ha accesso a informazioni fondamentali che deve interpretare. Quale destino attende la sua famiglia e il suo popolo: la salvezza o la morte? Come dovrebbe comportarsi?

Primo piano sul film: Sebbene non abbia (presumibilmente) alcuna relazione con il romanzo storico di Henryk Sienkiewicz sulla persecuzione dei primi cristiani a Roma, Quo Vadis, Aida? di Jasmila Žbanić è un film da colpo al cuore. E probabilmente molti sono d’accordo con questa definizione, visto il percorso che ha portato quest’opera ad essere uno dei film di maggior successo del 2020, a partire dalla prima mondiale in gara al Festival del cinema di Venezia per poi proseguire con diversi trionfi in altre importanti manifestazioni cinematografiche, tra cui Arras, Les Arcs e Lussemburgo. La pellicola ha concluso l’anno con la vittoria dell’Independent Spirit Award come miglior film straniero, con la candidatura ai premi BAFTA nelle categorie “Miglior film straniero” e “Miglior regista” (la prima volta nella storia del premio per un regista bosniaco) e persino con una candidatura agli Oscar come “Miglior film internazionale”.

 

Vai alla rassegna