Menu

Omaggio a Mario Verdone, un viaggiatore tra le arti

Visite totali 725 , 1 oggi

Data inizio:10/10/2017
Data fine:10/10/2017
Ore: 16:30

Claim Ownership

Categoria evento: Incontri e Proiezioni.

Descrizione

Mario Verdone, un viaggiatore tra le arti
a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia

Nel 2017 cade il centenario dalla nascita di un intellettuale imprescindibile, non solo della cultura cinematografica: Mario Verdone. Come scrive giustamente Mariapia Comand nelle pagine dell’ultimo numero della rivista «Bianco e Nero», che quest’anno festeggia il suo ottantesimo anno di vita: «Intellettuale, documentarista, scrittore, critico dello spettacolo, organizzatore culturale e molto altro: però ciò che più oggi resta di Mario Verdone è la sua attività di ricerca, sono i suoi studi, i suoi libri, il suo magistero; e l’apporto decisivo dato all’istituzionalizzazione degli studi sul cinema: che con Mario Verdone aspirano e assurgono al massimo rango di riconoscimento istituzionale, quello accademico. È grazie a figure come quella di Verdone che si inizia a discutere di cinema – non più e non solo nelle sale, nei cineclub o nelle riviste, ma – nelle aule universitarie. Il che significa discuterne con metodo e nel rispetto della diversità dei metodi, con rigore e con intelligenza flessibile, mirando a costruire conoscenza nuova, originale, condivisibile e verificabile, tuttavia consci dell’ineludibile parzialità di ogni conoscenza. Mario Verdone, primo assegnatario di una libera docenza di Storia del cinema in un’università italiana, è una figura-chiave in quel processo di istituzionalizzazione della disciplina cinematografica».

Il Centro Sperimentale di Cinematografia, che per decenni è stato il fulcro del fervore culturale di Mario Verdone, è lieto ora di festeggiarlo sia attraverso un numero doppio di «Bianco e Nero» – che trae spunto dal Fondo Verdone, messo a disposizione dagli eredi – sia attraverso questa giornata di incontri e proiezioni.

16.30 Anni lieti di Mario Verdone (1955, 10’)
Documentario sui giochi e passatempi di bambini a Roma, dai prati del Gianicolo a Villa Borghese.

a seguire Macchiaioli a Livorno di Mario Verdone (1964, 10’)
Il documentario illustra la storia del movimento dei macchiaioli e della presenza di questi ultimi a Livorno, seconda città del gruppo di artisti. Vengono mostrate opere di Banti, Borriani, Sernesi, Costa, De Vivoli e il Modigliani degli inizi. L’opera di Fattori è documentata nell’ultima parte del documentario, con l’intervento critico di Diego Martelli.

17.00 Incontro moderato da  Alfredo Baldi, Gianfranco Bartalotta, Roberto Barzanti, Eusebio Ciccotti, Ivelise Perniola

Nel corso dell’incontro sarà presentato il numero 588-589 di «Bianco e Nero»
(Centro Sperimentale di Cinematografia, Edizioni Sabinae, 2017).

18.00 La vita teatrale. Album di Umberto Onorato di Mario Verdone (1955, 10’)
Umberto Onorato, il maggior ritrattista e caricaturista teatrale del suo tempo, al lavoro con il suo famoso “taccuino”, ripreso mentre ritrae celebri personaggi della cultura e dello spettacolo, tra cui Eduardo De Filippo di profilo.

a seguire Mestieri per le strade di Mario Verdone (1959, 10’)

Mestieri tipici esercitati nei rioni più popolari di Palermo. Viene documentato l’uso, di origini antichissime, di riunire in una stessa via i membri di un mestiere, praticato per lo più all’aperto.

18.30 Incontro moderato da Felice Laudadio con  Achille Bonito Oliva, Daniele Luchetti, Elio Pecora, Carlo Verdone, Luca Verdone, Enrico Vanzina

 

a seguire Antico Egitto di Giulio Petroni e Mario Verdone (1959, 11’)

Documentario girato in Egitto da Mario Verdone e completato a Roma da Giulio Petroni.

Bookmark and Share