Menu

Scappato via e ritornato (1938-1939) e Fronte interno (1943) 112’ 47’’ v.o. sott. it.

Visite totali 141 , 12 oggi

Data inizio:01/10/2022
Data fine:01/10/2022
Ore: 20:00

Claim Ownership

Categoria evento: Lingua originale e Proiezioni. Sezione: TUTTO HEIMAT.

Descrizione

 

Scappato via e ritornato (1938- 1939)

Arriva una lettera di Paul dall’America. Dice di aver fatto fortuna con una fabbrica di materiali elettrici e di voler tornare a casa a visitare la famiglia. Maria, confusa, caccia via Otto. La nave sulla quale si trova Paul arriva in porto, ma senza il certificato di appartenenza alla razza ariana Paul non può mettere piedea terra. Wilfried e Eduard cercano di ottenerlo in tempo record ma non ce la fanno, e la nave riparte senza che Paul sia riuscito a scendere. L’episodio termina con la dichiarazione di guerra di Hitler che dà avvio alla Seconda guerra mondiale.

  • Fronte interno (1943)

Anton è sul fronte russo, Ernst sta seguendo il corso per diventare aviatore, mentre Otto è diventato artificiere. Maria nel frattempo ha avuto un figlio da lui. Katharina rinfaccia continuamente a Wilfried il fatto di essere l’unico rimasto al sicuro in paese, dove fa il gradasso prendendosela con i prigionieri francesi che aiutano le donne nel lavoro. Wilfried ribatte che si deve occupare del “fronte interno”. A Schabbach arriva Martha, la fidanzata di Anton che aspetta un figlio da lui. I due si sposano per procura; dopo la cerimonia Ernst passa sul paese in aereo e lascia cadere un mazzo di fiori per la sposa.

Vai alla rassegna