Menu

Biopic Fest: CORTOMETRAGGI

Visite totali 130 , 8 oggi

Data inizio:25/09/2022
Data fine:25/09/2022
Ore: 19:30

Claim Ownership

Categoria evento: Proiezioni. Sezione: Biopic Fest 2022.

Descrizione

CORTOMETRAGGI
Sissy, Eitan Pitigliani (Italia, 2022, 20′)
Anteprima: anteprima romana

Tag-line: Dopo la morte di sua madre, Luca si sente perso e si ritrova a vivere per le strade di Roma, lontano dal mondo…

Dopo la morte di sua madre, Luca si sente perso e si ritrova a vivere per le strade di Roma, lontano dal mondo. Un giorno suo padre lo invita a casa, sperando di riconnettersi con lui. Ma Luca non ne vuole sapere e va a rinchiudersi nella stanza dei suoi genitori. Ed è lì che, solo con sé stesso, vive un’esperienza magica.

***
Jihad summer camp, Luca Bedini (Italia, 2021, 16′)
Anteprima: anteprima laziale

Tag-line: Un poliziotto indaga su un campo estivo molto particolare.

Estate 1994: in una polisportiva nella campagna di Modena, il custode deve controllare un campo estivo davvero speciale. La notizia raggiunge un vecchio poliziotto, che decide di investigare. Tra il comico e il surreale, una storia raccontata per la prima volta dai protagonisti, che collega la provincia italiana all’11 Settembre.

***
Amal, Matteo Russo & Antonio Buscema (Italia, 2020, 17′)
Anteprima: Anteprima romana

Tag-line: L’unico viaggio da compiere è quello dentro sé stessi.

Amal è un uomo burbero e silenzioso rimasto solo al mondo. Decide di trascorrere la sua esistenza ai margini del villaggio impiegando tutto il suo tempo ad aggiustare una vecchia auto che ha trasformato in un’abitazione. Il ricordo della perdita della donna amata continua a tormentarlo. Lasciare tutto e partire alla ricerca di un posto dove poter ricominciare sembra l’unica soluzione per l’uomo. Ma ben presto capirà che l’unico viaggio da compiere è dentro sé stesso.

***

Ofelia, Pierfrancesco Bigazzi (Italia, 2021, 11′)
Anteprima: anteprima laziale

Tag-line: Ofelia ha 92 anni e i suoi ricordi ormai confusi continuano a svanire.

Ofelia ha 92 anni e i suoi ricordi nebulosi continuano a svanire. L’unico modo per rallentare l’azione inarrestabile del tempo è documentare il presente e riscoprire il passato nei vecchi Super 8.

***

Acqua che scorre non porta veleno, Letizia Zatti
Italia, 2021, 10′

Sezione: cortometraggio

Tag-line: Una donna si introduce di nascosto nella casa del suo ex compagno, un tempo casa di entrambi.

Una donna si introduce di nascosto nella casa del suo ex compagno, un tempo casa di entrambi. Si gode un’ultima volta quel luogo, cercando di superare il dolore che evoca. E alla fine ci riesce, a modo suo, con un gesto simbolico sul filo della vendetta. Una storia intimista che narra la ferita di Matilde attraverso la metafora della casa: luogo-nido, concretizzazione dell’amore perduto.

Vai alla rassegna