Menu

LA GRANDE FICTION D’AUTORE: L’amica geniale, di Saverio Costanzo

Visite totali 629 , 1 oggi

Data inizio:19/07/2019
Data fine:09/08/2019
Ore: 21:05

Claim Ownership

Categoria evento: Rassegne. Sezione: Teatro all'aperto Ettore Scola.

Descrizione

L’AMICA GENIALE
serie tv in 8 episodi per quattro serate
in collaborazione con
Rai Fiction, Wildside, Fandango, HBO e TIMVISION

Regia di Saverio Costanzo
Con  Elisa Del Genio: Elena Greco (bambina) / Ludovica Nasti: Raffaella Cerullo (bambina) / Gaia Girace: Raffaella Cerullo /  Margherita Mazzucco: Elena Greco /  Anna Rita Vitolo: Immacolata Greco /
Luca Gallone: Vittorio Greco /  Imma Villa: Manuela Solara / Antonio Milo: Silvio Solara /  Alessio Gallo: Michele Solara /  Valentina Acca: Nunzia Cerullo /  Antonio Buonanno: Fernando Cerullo /  Dora Romano: Maestra Oliviero / Antonio Pennarella: Don Achille Carracci / Nunzia Schiano: Nella Incardo

Il racconto di oltre sessant’anni della vita di Elena Greco e Lila Cerullo, migliori amiche e peggiori nemiche, ambientato in una Napoli pericolosa e affascinante.

L’AMICA GENIALE è una serie HBO-RAI Fiction e TIMVISION, prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction, TIMVISION e HBO Entertainment, in co-produzione con Umedia. Tutti gli episodi sono diretti da Saverio Costanzo. Il soggetto e le sceneggiature sono di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo. Paolo Sorrentino e Jennifer Schuur sono i produttori esecutivi. Fremantle è il distributore internazionale in collaborazione con Rai Com.

NOTE DI REGIA

Ho cercato di prediligere il racconto assecondandone svolte e movimenti dei personaggi. Una trasposizione che tenta di riconsegnare agli spettatori le grandi scene del romanzo di Elena Ferrante da cui la serie è tratta. La recitazione, sempre in bilico, è alla ricerca di una densità e di una pienezza ogni volta animata dalle correnti contrarie e contradditorie che animano i suoi personaggi. La voce del racconto è la stesura di un libro. Una prima persona che accompagna lo spettatore dentro i pensieri più inconfessabili della protagonista. Una voce che ha la funzione anche di legare insieme il tempo del racconto con la stessa anarchica e sentimentale libertà delle pagine di un diario. Gli otto episodi vogliono essere parte di un unico racconto eppure la divisione tematica li differenzia per forma filmica e struttura narrativa, ispirandosi ogni volta ai mutamenti del corpo e agli stati d’animo delle protagoniste. L’immagine, la messa in scena, i colori della serie evolvono così e si modificano con l’avanzare della Storia.

Saverio Costanzo