Menu

Le tracce della cinematografia romena in diaspora (Festival internazionale Propatria-giovani talenti rumeni)

Visite totali 1506 , 4 oggi

Data inizio:24/09/2016
Data fine:25/09/2016

Claim Ownership

Categoria evento: Festival. Sezione: Sala Deluxe.

Descrizione

Dal 20 settembre al 1 ottobre 2016 a Roma si svolge il Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Rumeni, realizzato dall’associazione culturale rumeno-italiana Propatria, con il sostegno del Ministero degli Esteri Romeno – Dipartimento per i Romeni all’Estero in collaborazione con l’Ambasciata di Romania in Italia. Giunto alla sesta edizione, il festival ha un ruolo riconosciuto nella promozione della cultura romena in Italia, diventando nell’arco degli anni un importante strumento che, attraverso gli eventi di alto livello proposti, trasmette un esempio di buone pratiche per l’integrazione interculturale. Quest’anno ha ricevuto il patrocinio dell’Ambasciata di Romania, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Consiglio Regionale del Lazio e del Comune di Cetona ed è realizzato in collaborazione con Assessorato alla Crescita Culturale del Comune di Roma e di Zetema Progetto Cultura.

Gli eventi ospiteranno artisti famosi e giovani talenti italiani, rumeni e di altre nazionalità, residenti non solo in Italia, ma arrivati dalla Francia, Germania, Austria, Belgio, Spagna, Romania, Moldavia, etc. Quest’anno arriverà a Roma anche Laura Bretan, la giovanissima cantante di origine romena nata in America che sta incantando il pubblico statunitense con le sue splendide performance per American’s got talent 2016, già segnalata tra le 10 eccellenze alle semifinali e selezionata per le prossime finali. Le mostre, gli incontri e i dibattiti con vari artisti e i concerti di musica classica e moderna con repertorio rumeno e internazionale saranno un preludio al Galà dei giovani talenti, il quale concluderà con una grande festa l’intera rassegna.

A Roma, al Teatro di Villa Torlonia, il 20 settembre Incontro di bellezze un concerto di giovani pianisti del Conservatorio di Santa Cecilia con musiche di Bach, Mozart, Beethoven, Schubert, Chopin, Scriabin, fino ai più recenti Rachmaninov, Khachaturian, Bartok e Shostakovich.

Il 23 settembre sarà poi la volta di Sognando, a Dinu Lipatti appuntamento consolidato che ricordando il più grande pianista romeno vuole scoprire e promuovere i veri talenti. In concerto il Duo Olimpo composto da Silvio Rossomando (sax contralto) e Giuseppe Giulio Di Lorenzo (pianoforte) con musiche di Ida Gotkovky, Robert Muczynski, Giuseppe De Rosa, Astor Piazzolla, Piet Swerts, François Borne, Pedro Iturralde.

Il 28 settembre, sempre al Teatro di Villa Torlonia, sarà poi la volta di due piccolissimi musicisti romeni enfants prodige, i fratelli Alexander Leon Cerisha (9 anni) e Herman Med Cerisha (11anni) che al violino e pianoforte eseguiranno per la serata Settembre magico musiche di J.S. Bach, W. A. Mozart, F. Schubert, M. Moskovsky, M. Glinka, N. Paganini, H. Eccles, G. Verdi, C. Porumbescu

Alla Casa del Cinema  il 24 e 25 settembre è possibile seguire Le tracce della cinematografia romena in diaspora, con diversi film di corto, medio e lungo metraggio in cui sono protagonisti attori rumeni o sono realizzati dai giovani registi rumeni che vivono all’estero. Il festival Propatria incontra qui il progetto Tabara de film, un campo estivo che si realizza ogni anno nel mese di agosto in Romania, dove i ragazzi dopo una full immersion nel mondo del cinema girano un lungo metraggio. Il progetto, molto diffuso su tutti i media in Romania è realizzato in coproduzione con la Televisione Nazionale Romena TVR e in collaborazione con Radio Romania. La rassegna inizierà con un recital di Mariana PREDA (Olanda) al flauto di pan. In programma numerosi film tra cui una prima assoluta: L’innocente di Irina Andronic (PRIMA ASSOLUTA, 2016, 35’) e due film mai presentati in Italia: The Edge – regia Bogdan Alexe e Tiberiu Rotarescu (2014-90’); La fanciulla dagli occhi verdi regia Mihai Mihăescu (2015-90’). Nelle due giornate presentate dall’attrice Olga Balan verranno programmati anche Terapie pentru crima – regia Kiki Vasilescu (2014- 90’), Chiese di legno della Romania un documentario regia Kiki Vasilescu (2015-60’), Io, Loro e Lara– regia Carlo Verdone (2010, 90’), Le statue daciche a Roma (documentario, 60’), La perla di Violeta Birla (2105-20’), Doina (2011, 17’) – regia Nikolas Grasso, Life (2015, 5’) di Mariana Preda e Nikolas Grasso,.

Come ogni anno chiude il festival il Gran Gala dei Giovani Talenti Rumenii Premi di Eccellenza Propatria che si terrà al Teatro Golden (sabato 1 ottobre, ore 15.00 – via Taranto, 36 – Roma) dove l’attrice e doppiatrice Emanuela Ionica accoglierà ospiti internazionali e giovani concorrenti provenienti da più paesi: Romania, Italia, Moldavia, Francia, Austria, Belgio, Germania, Spagna, Olanda.

APPUNTAMENTI

  • Non ci sono attività in programma