Menu

Casa del Cinema 2019: ricominciamo da tre

Casa del Cinema 2019: ricominciamo da tre

Con il nuovo anno anche l’offerta di Casa del Cinema si rinnova. Dopo l’Epifania apriremo la nostra programmazione con una giornata Via col vento a coronamento della bella mostra su Vivian Leigh e il mito di Via col vento (a cura dell’Associazione Teatro Antico) attualmente aperta nelle nostre sale espositive.

Poiché però non siamo un luogo solo di conservazione della memoria,  ecco dal 12 gennaio il 1° Festival effetti visivi (e mostra) con una giornata dedicata ad addetti ai lavori ed appassionati in programma il primo giorno della mostra, il 12 gennaio.

Le nostre tre sale di proiezione potranno finalmente offrire un menu coordinato di offerte che si intersecano con gli eventi tradizionali, dai grandi festival ai programmi a tema. Riprendono così i Lunedì della Cineteca Nazionale mentre tra gennaio e marzo ritorna  ItaliaDoc  (ormai alla 13 edizione) con una carrellata sui più interessanti documentari italiani dell’anno.  Infine dedicheremo un programma speciale ai giorni di Weimar (un documentario, una serie tv, 4 film)… aspettando le elezioni europee.

Sono i primi segni della fisionomia programmatica dell’offerta culturale con cui intendiamo sperimentare e condividere con il pubblico romano, nel primo semestre del 2019, le potenzialità del nuovo assetto delle nostre sale che grazie a Zètema e all’Assessorato alla Crescita Culturale hanno subito migliorie (Sala Deluxe) e radicali rinnovamenti sia tecnici che estetici (Kodak e Volonté).
L’idea di fondo rimane quella di consacrare la sala più grande (Deluxe) ad eventi professionali, festival e rassegne di speciale attualità, mentre Kodak (65 posti) e Volonté (47 posti + foyer multimediale) dovranno garantire una continuità di offerta e di formazione al gusto del cinema sia con eventi propri che ospitati.

Nel primo semestre del 2019 vogliamo proporre quattro linee progettuali:
GRANDI AUTORI e temi internazionali (rassegna Wim Wenders dalla fine di gennaio)
MODELLI 1: prima delle serie (quattro esempi di “sceneggiato” italiano tra gli anni ’60 e ’90) per  poi proseguire col confronto con i più moderni modelli del seriale televisivo (specie europeo)
MODELLI 2: generi a confronto: commedia sofisticata e satira sociale, con appuntamenti di approfondimento formativo in collaborazione con l’università.
I MATINEE DEI RAGAZZI: formazione dei più piccoli (in collaborazione con Casina Raffaello) con proiezioni, laboratori, educazione al linguaggio audiovisivo.

A questi progetti-test vorremmo aggiungere nello stesso spirito:
UNA SERA CON: 5 appuntamenti con grandi scrittori e le loro passioni cinematografiche
IL GIORNO DEI LIBRI: appuntamenti regolari per la presentazione di libri e saggi sul cinema
AL CINEMA IN CUCINA: grandi chef e grandi passioni in un dialogo tra culture e tavole imbandite (in  collaborazione con Vyta)

Ma restiamo aperti a proposte e suggerimenti da parte degli appassionati che vorranno dire la loro, così come – è ormai una bella tradizione – alle attività delle associazioni di categoria che hanno fatto della Casa del Cinema la loro “casa”.

Archivio news

Comments are closed.