Menu

CALEIDOSCOPIO. A Villa Borghese il cinema non va in vacanza.

CALEIDOSCOPIO. A Villa Borghese il cinema non va in vacanza.

CALEIDOSCOPIO. A Villa Borghese il cinema non va in vacanza.
4 nuovi appuntamenti da non perdere

Giovedì 6 settembre: Il tempo di uno scatto 58’, 68’, 78’, viaggio attraverso 20 anni di storia che hanno cambiato il nostro paese. Si parte dagli anni della Dolce Vita, si attraversano i moti del ’68 per arrivare infine al rapimento di Aldo Moro. Il racconto parte dalle splendide fotografie di Marcello Geppetti e alterna momenti più leggeri a momenti di riflessione. Lo storytelling e la musica dal vivo si danno spesso il cambio in un susseguirsi incessante di avvenimenti. Ad accompagnare l’avvenimento anche una mostra dal 29 agosto al 9 settembre.

Venerdì 7 settembre  Omaggio a Edward Said: Palestina  orientalismi sonori.
Uno spettacolo di suoni, immagini, letture, danza con Jussur Project e le foto di Fatima Abbadi.

Sabato 8  settembre  Speciale Nordic Film Fest con la presentazione del film di Linda Gaarder  The King’s Choice alla presenza dell’ambasciatore della Norvegia.

Chiude la settimana l’appuntamento con Che famo? (domenica 9 settembre) ideato dal giovane staff di Quindici19: uno spazio di intrattenimento e un’occasione di crescita culturale. I ragazzi del liceo righi coinvolgeranno un pubblico di giovanissimi con il loro festival di cortometraggi ormai affermatosi a livello internazionale.

Notizie

Comments are closed.