Menu

Le masterclass del Mese del documentario: tutto il programma

Le masterclass del Mese del  documentario: tutto il programma

Con la IV edizione de Il Mese del Documentario, al via anche le Masterclass, novità di quest’anno che si svolgeranno a partire dal 23 gennaio fino al 14 febbraio.
Durante gli appuntamenti romani si parlerà di narrazione e post-verità, di sperimentazione del linguaggio cinematografico, di nuove tecnologie e nuove narrazioni. Si entrerà nei processi di creazione di alcuni dei film documentari che più hanno inciso sull’immaginario del pubblico. Un percorso attraverso gli scenari attuali e futuri del mercato e le nuove tecnologie che consentono di sviluppare nuovi modi di raccontare le storie e di fruirle.
Si tratta di una serie di appuntamenti con autori, registi, creatori e tutti coloro che si interrogano sulla realtà e la decodificano secondo una personale visione, per restituirla al pubblico. Un percorso attraverso i processi di creazione del cinema e dei media.

lunedì 23 Gennaio
18.00 Federica di Giacomo terrà una masterclass accompagnando il pubblico sul percorso che l’ha portata alla creazione del suo film “Liberami” Vincitore sezione Orizzonti – Festival di Venezia 73. Entrambe le masterclass della prima giornata avranno lo scopo di entrare nel vivo del processo di creazione di un film e di capire come la realtà può essere intensa e sorprendente.

Martedì 24 gennaio
18.00 la regista Antonietta De Lillo parlerà di Film Partecipato, un punto d’incontro tra la partecipazione a un progetto collettivo e la valorizzazione dell’individualità espressiva di ogni singolo autore. Il momento finale di ogni film partecipato è la realizzazione di un film di remix, una narrazione che si compone di racconti e sguardi diversi sulla nostra società per restituirne una fotografia condivisa e più equilibrata.

Lunedì 30 gennaio
16.00 l’autore e regista Daniele Costantini condividerà con il pubblico le sue suggestioni e la sua esperienza per capire qual è, e se esiste una la linea di confine tra realtà e finzione nel Cinema.
18.00 la regista e autrice Sabina Guzzanti condividerà il suo percorso creativo tra inchiesta, messa in scena e il suo personale sguardo sulla realtà.

Martedì 31 gennaio
16.00 Walter Quattrociocchi, coordinatore del CSSLab dell’IMT di Lucca, che si occupa di scienze sociali computazionali, insieme a Paolo Butturini, Segreteria Nazionale FNSI e al contributo di Martina Pennisi del Corriere della Sera, guideranno il pubblico tra bufale e “fact checking”. I risultati del referendum sulla Brexit e l’elezione di Donald Trump hanno mostrato che l’influenza dei social media e le fake news possono prevalere sul mainstream e sui racconti basati sui fatti: come è necessario ripensare il racconto del reale, al tempo della post verità. Durante la Masterclass “Post verità, giornalismo e verità”.
18.00 il collettivo KOTIOMKIN spiegherà come interpretare il flusso di notizie dell’attualità, della politica e della cronaca, utilizzando ironia e satira nella masterclass: Narrazione – Dalla realtà alla battuta.

Lunedì 6 febbraio

16.00 Massimo D’Anolfi e Martina Parenti terranno una masterclass sul processo di creazione di “Spira Mirabilis”, un affresco poetico che racconta la parte migliore di noi, mostrando la responsabilità, la debolezza e la forza che gli uomini hanno nei confronti del mondo in cui nascono.

Martedì 7 febbraio
– 16.00 il collettivo di artisti ZimmerFrei terrà una masterclass sul loro personale percorso professionale che li porta a percorrere diverse forme espressive e di narrazione tra Teatro e Documentario.
– 18.00 David Moscato di Kobalt Entertainment, produttore esperto dei mercati della finzione e del documentario internazionali, Markus Nikel – Global Media Consulting e Rosario Di Girolamo Head of R&D di Doc/it e market analyst, parleranno degli Scenari del mercato globale, con la Masterclass “Di cosa è curioso il mondo”.

Lunedì 13 febbraio
16.00 Andrea Giansanti fondatore di Oniride, realtà specializzata in contenuti e applicativi multimediali ad alto contenuto tecnologico e il regista Haider Rashid, il cui lavoro ha esplorato le nuove tecnologie come la Realtà Virtuale, si interrogheranno sulle nuove tecnologie e su come utilizzarle per narrare storie, durante la masterclass: Sperimentazione e linguaggio, le nuove tecnologie al servizio della narrazione.
18.00 il regista e sceneggiatore Carlo Carlei, pluripremiato regista e autore internazionale, candidato ai Golden Globes, il cui lavoro passa attraverso il grande cinema Hollywoodiano, la serialità televisiva e il fumetto, condividerà col pubblico la sua passione per il Cinema e le sue frontiere sperimentali nel linguaggio e nella narrazione durante la Masterclass: Sperimentazione e linguaggio, le frontiere del cinema.

Martedì 14 gennaio
– 16.00 sarà la volta di Pippo Delbono, artista di fama internazionale, che da anni persegue la sua idea di creare una commistione tra teatro, musica, cinema, danza, in Vangelo porta in scena un personale racconto per riflettere sul suo rapporto conflittuale con la fede e, insieme alla montatrice e researcher Francesca Catricalà parlerà del suo Processo di Creazione tra Teatro e Documentario.

Il Mese del Documentario dà la possibilità di essere presenti a tutte le masterclass a tutti i film del Mese risparmiando e acquistando un abbonamento.

PER TUTTE LE NEWS E LA CAMPAGNA ABBONAMENTI
http://ilmese.documentaristi.it

Archivio news

Comments are closed.