Menu

Zora la vampira (preceduto da Scums – PlanetInvasion.com)

Visite totali 786 , 1 oggi

Data inizio:08/01/2016
Data fine:08/01/2016
Ore: 18:30

Claim Ownership

Categoria evento: Proiezioni. Sezione: Manetti Bros. e Sala Kodak.

Descrizione

Scums – The Web Series, Italia, 1998/99, 5’ 46”
Una borsa dal contenuto misterioso passa di mano in mano. Da un delitto all’altro. Da un episodio all’altro. In assoluto, la prima web series italiana, girata un po’ per puro divertimento (tutti gli interpreti sono amici o familiari dei registi), un po’ per esplorare l’uso dei primi sistemi consumer di ripresa digitale e i relativi software di montaggio.

PlanetInvasion.com – The Web Series, Italia, 2000, 2’ 58
Un inquietante essere mascherato si aggira nelle notti romane aggredendo le sue vittime per succhiar loro il cervello e la volontà, rendendole strumenti di un oscuro, agghiacciante progetto. Oltre che un salto di qualità produttivo rispetto a Scums (con Cattleya e Kataweb come produttori), la seconda web series dei Manetti Bros. doveva essere anche un esperimento di storytelling condiviso in rete con gli utenti, ma dopo i tre episodi iniziali esplose la “bolla” della Internet economy, e il progetto naufragò.

a seguire

Zora la vampira – Italia, 2000, 105’
Rimasto colpito dalla visione di Carràmba che sorpresa, un Conte Dracula del terzo millennio decide di lasciare la Transilvania per trasferirsi nella luminosa ed accogliente Italia. Approdato su un cargo di clandestini, finisce per essere trattato come un normale extracomunitario, e finisce per ritrovarsi in un centro sociale di Roma. Dotatosi con difficoltà di un tetto sotto cui stare, Dracula incontra quasi subito l’incarnazione del suo eterno amore, la writer Zora. Sfortunatamente per il Principe dei vampiri, i problemi non sono pochi: sulle sue tracce c’è il commissario Lombardi, mentre il suo fedele servitore ha diversi problemi con il permesso di soggiorno.

 

Si ringrazia


Vai alla rassegna