Menu

Yordan Radichkov. Cronаche di Čerkasky, Dimitar Petkov

Visite totali 308 , 3 oggi

Data inizio:29/06/2019
Data fine:29/06/2019
Ore: 17:30

Claim Ownership

Categoria evento: Lingua originale e Proiezioni. Sezione: Festa del cinema bulgaro a Roma.

Descrizione

Yordan Radichkov. Cronаche di Čerkasky, Dimitar Petkov
Bulgaria, 1999, 55′, v.o.sott.it.

“Cronаche di Čerkasky” è una delle pochissime videointerviste con uno degli scrittori bulgari più straordinari: Yordan Radichkov. Nell’incontro con la telecamera alla fine degli anni ’90 Radichkov parla di cinema, teatro, letteratura, tradizioni e stile di vita in Bulgaria, così come dellla religione e la psicologia dei bulgari. “Cherkasky Chronicles” è l’unico documentario mai girato sulla vita di Yordan Radichkov.
Jordan Radičhkov, (in bulgaro Йордан Радичков), ( Montana , 24 ottobre 1929 – Sofia , 21 gennaio 2004 ), è stato uno scrittore bulgaro . La sua narrativa si colloca nell’ambito del realismo lirico, nel quale Radičkov inserisce elementi allegorici e fantastici. Dopo l’esordio come giornalista, a partire dal 1959 ha pubblicato numerose raccolte di racconti: Tutti e nessuno (1975), La memoria e i cavalli (1975), La fionda (1977), La tenera spirale (1983), L’uovo di gennaio (1986), Una piccola leggenda del Nord (1989); in Italia una scelta delle pagine più significative della produzione radičkoviana è stata pubblicata nei volumi I racconti di Cerkazki (1983) e L’uovo di gennaio (1990). Tra i lavori teatrali: Pandemonio (1968), Gennaio (1973), Tentativo di volo (1979). Le opere di Radičkov sono state tradotte in oltre 30 paesi e, nel 2001 è stato nominato per il Premio Nobel per la letteratura .

Vai alla rassegna