Menu

VIVERE IL CSC! La formazione d’autore

Visite totali 692 , 1 oggi

Data inizio:05/04/2018
Data fine:01/05/2018

Claim Ownership

Categoria evento: Mostre.

Descrizione

VIVERE IL CSC! La formazione d’autore
5 aprile – 1 maggio 2018

Fino al 5 maggio è aperta alla Casa del Cinema la mostra “Vivere il Csc”. Una raccolta di magnifiche foto che raccontano, letteralmente, la vita di alunni e docenti della più antica e prestigiosa scuola di cinema italiana (nonché una delle più gloriose del mondo). La mostra coincide con alcune importanti iniziative editoriali (la presentazione, sempre alla Casa del Cinema il 10 aprile, del nuovo numero della rivista “Bianco e nero” dedicato ad Andrea Camilleri e del libro “La scuola italiana del cinema” di Alfredo Baldi, sulla storia del Csc) e con il lancio dei bandi per gli studenti che cominceranno a imparare il mestiere – e i mestieri – del cinema nel 2019. Il senso della mostra è proprio quello di restituire l’idea di una comunità: un luogo dove il cinema si impara, si studia, si vive, si fa. Dove i docenti – che sono tra i nomi più importanti del cinema italiano contemporaneo – trasmettono ai cineasti di domani le loro competenze e la loro passione. Ma la mostra propone anche immagini dei giganti della settima arte che al Csc sono venuti, per incontrare gli studenti: da Charlie Chaplin ad Akira Kurosawa, da Woody Allen a Francis Ford Coppola fino a tutti i grandi del cinema italiano. È il Csc. Un luogo da frequentare, ma soprattutto un luogo da vivere.

Il Csc. Il Centro Sperimentale di Cinematografia. La Scuola Nazionale di Cinema: un luogo dove il cinema si impara, si studia, si vive, si fa. Un luogo dove grandi docenti passano agli allievi le proprie competenze e la propria passione, in corsi dove si studiano produzione, animazione, regia, sceneggiatura, documentario, montaggio, reportage, fotografia, suono, recitazione, costume, scenografia, pubblicità, post-produzione digitale. Ma anche un luogo dove il cinema si incarna negli artisti che vengono a incontrare gli allievi: da Charlie Chaplin ad Akira Kurosawa, da Woody Allen a Francis Ford Coppola a tutti i grandi del cinema italiano. È il Csc. Un luogo da frequentare. Un luogo da vivere.