Menu

Presentazione del libro ABICIDIARIO

Visite totali 231 , 2 oggi

Data inizio:05/10/2018
Data fine:05/10/2018
Ore: 18:00

Claim Ownership

Categoria evento: Eventi e Incontri.

Descrizione

Presentazione del libro ABICIDIARIO

“La cultura italiana viaggia su due ruote. 

Il giro del mondo in 21 parole“

Made in Tomorrow è lieta di invitarVi alla presentazione del libro “Abicidiario – La cultura italiana viaggia su due ruote”.

Questo progetto nasce dalla volontà di promuovere la lingua italiana nel mondo, grazie ad un viaggio in bicicletta durato un anno, alla scoperta dei cinque continenti.

Durante il tragitto l’imprenditore sociale  Stefano Cucca ha scattato fotografie, raccolto storie e suggestioni che sono diventate – con la collaborazione del prof. Giuseppe Patota, accademico, linguista e membro della Crusca – un percorso nella lingua italiana.  Le lettere dell’alfabeto diventano ideali tappe del viaggio,  attraverso la definizione di 21 parole.  Queste definizioni sono state redatte appositamente per ABICIDIARIO dal prof. Patota e sono corredate da racconti  e immagini.

Negli oltre 30.000  km percorsi in bicicletta, toccando 39 paesi, sono state raccolte testimonianze di vita sostenibile e  spunti di riflessione.

Ci si avventura nelle sterminate strade del Sudafrica, per perdersi poi  nei colori accesi di un mercato di Istanbul, arrivando a danzare  lungo le sponde di un fiume della Tasmania. Un cammino durato 365 giorni, e fotografato passo dopo passo, per far rimanere impresse nel lettore le sensazioni che lo hanno accompagnato.

Ciascuna immagine ha qualcosa da raccontare, un aneddoto, un frammento di vita vissuta. E soprattutto una parola: una per ogni lettera dell’alfabeto, dalla A di “Arcobaleno” alla Z di “Zavorra”. A questo si aggiunge il prezioso contributo del linguista Giuseppe Patota che regala a ogni vocabolo una dimensione unica, narrativa, personale.

 

Made in Tomorrow nasce come azienda per la valorizzazione di beni e servizi attraverso le tecnologie. Nel tempo è cresciuta e si è aperta a nuovi settori, dalla comunicazione all’advertising, passando per il videomaking e la produzione di progetti multimediali.

 

 

L’ingresso alla sala prevede l’accredito stampa.