Menu

LULU’ – IL VASO DI PANDORA di Georg Wilhelm Pabst (1928)

Visite totali 457 , 7 oggi

Data inizio:01/04/2021
Data fine:04/04/2021
Ore: 11:00

Claim Ownership

Categoria evento: Proiezioni. Sezione: STORIE DI DONNE ERMITAGE.

Descrizione

LULU’ – IL VASO DI PANDORA di Georg Wilhelm Pabst (1928)

LINK PER GUARDARE IL FILM

https://vimeo.com/473142165/d2fa1bff46

 

Un autentico capolavoro del cinema ispirato alle due opere teatrali di Frank Wedekind, Il vaso di Pandora e Lo spirito della terra, che al momento della loro pubblicazione vennero definite immorali. Anche il film, alla sua uscita, fece enerme scalpore, pur costituendo una delle vette del cinema di Pabst “per il complesso equilibrio tra seducente sensualità e tragico senso dell’innocenza”. La forza del film nasce principalmente dall’incontro del talento di Pabst con la presenza magica dell’americana Louise Brooks, dal leggendario casco di capelli neri. Lulù, fioraia ambulante, giovane e bella, innocente e perversa, figlia di un mendicante, intrattiene rapporti altalenanti con diversi uomini: lo speculatore altoborghese Shön, l’atleta e saltimbanco Rodrigo, il giovane figlio di  Shön, il vecchio protettore Schilgoch. In Lulù tutti si perdono poiché il suo istinto non conosce mascheramenti, e gli uomini che si imbattono in lei vi riconoscono le falsità delle loro vite e la propria perdizione. Dopo le drammatiche peripezie, la vita sempre in fuga di Lulù terminerà a Londra dove, ridotta ad adescare clienti per strada, cadrà sotto i colpi di Jack lo Squartatore.

LULU’ – IL VASO DI PANDORA

Sinossi

La storia di Lulù, fioraia ambulante, giovane e bella, innocente e perversa. Figlia di un mendicante, ma forse l’uomo è colui che per primo l’ha sedotta, Lulù intrattiene rapporti altalenanti con diversi uomini: lo speculatore altoborghese Schön, il primo marito Goll, il secondo, Schwarz, che fa il pittore, l’atleta e saltimbanco Rodrigo, Alwa, il giovane figlio di Schön. Tutti non possono fare a meno di lei, e per lei sono pronti a morire o a uccidere. Dopo drammatiche peripezie, la vita sempre in fuga di Lulù termina a Londra dove, ridotta ad adescare clienti per strada, la ragazza cadrà sotto i colpi di Jack lo Squartatore.

 

 

 

Titolo Originale: Die büchse der Pandora

Anno: 1928

Paese: GERMANIA

Regia: Georg Wilhelm Pabst

Attori: Louise Brooks – Lulu, Fritz Kortner – Schon, Francis Lederer – Alea, Carl Goetz – Schigolch, Carl Raschig – Rodrigo, Alice Roberts – Contessa Anna Geschwitz, Michael Von Newlinsky – Casti-Piani, Gustav Diessl – Jack, Siegfried Arno – Regista, Daisy D’Ora – Fidanzata di Schon

Soggetto: Frank Wedekind

Sceneggiatura: Joseph Fliesler, Georg Wilhelm Pabst, Ladislao Vajda

Fotografia: Günther Krampf

Musiche: Timothy Brock

Scenografia: Gottlieb Hesch, Andrej Andrejew

Durata: 131′

Colore: B/N

Genere:  DRAMMATICO

Specifiche tecniche: 16 MM, MUTO

Tratto da: Drammi “Der Erdgeist” e “Il vaso di Pandora” di Frank Wedekind

Produzione: NERO-FILM AG

Su gentile concessione dell’Ente dello Spettacolo.

Vai alla rassegna