Menu

Il cinema epico: l’eroe perdente: Cyrano de Bergerac, Jean Paul Rappenau, Francia, 1990.

Visite totali 420 , 1 oggi

Data inizio:24/06/2019
Data fine:24/06/2019
Ore: 21:30

Claim Ownership

Categoria evento: Proiezioni. Sezione: Omaggio al cinema di Massenzio 1977.

Descrizione

Il cinema epico: l’eroe perdente
Cyrano de Bergerac, Jean Paul Rappenau
Francia, 1990, 138’
Tratto dall’opera omonima di Edmond Rostand

Cyrano de Bergerac, cadetto di Guascogna, ammirato e temuto per la sua infallibile spada e per i suoi motti spiritosi e taglienti, essendo afflitto da un naso mostruoso, non ha il coraggio di manifestare alla cugina Roxane il suo amore per lei. Costei, ignara dei sentimenti del cugino, lo prega di prendere sotto la sua protezione il giovane Christian de Neuvillette del quale è innamorata. Poichè questi non riesce ad esprimere in belle frasi il suo sentimento, Cyrano gliele suggerisce e fa in modo che Christian possa sposare Roxane a dispetto del conte de Guiche innamorato della donna. Questi, adirato, trasferisce subito Christian e Cyrano al fronte per combattere: da qui, De Bergerac, a nome di Christian, scrive numerose lettere d’appassionata poesia per Roxane mantenendo sempre per sè questo segreto anche quando il giovane muore combattendo. Dopo quattordici anni, Roxane, ritiratasi in una comunità religiosa, riceve la visita di Cyrano reduce da un ospedale: durante il colloquio, da Cyrano morente, Roxane apprende, disperata, la storia del taciuto amore per lei.

Vai alla rassegna