Menu

EVENTO SPECIALE Dio è donna e si chiama Petrunya di Teona Strugar Mitevska

Visite totali 198 , 1 oggi

Data inizio:11/12/2019
Data fine:11/12/2019
Ore: 15:00

Claim Ownership

Categoria evento: Lingua originale e Proiezioni. Sezione: TERTIO MILLENNIO 2019.

Descrizione

EVENTO SPECIALE Dio è donna e si chiama Petrunya di Teona Strugar Mitevska
Macedonia/Francia/Belgio/Slovenia/Croazia, 2019 | 100’ v. o. sott. it.

Disillusa dalla vita e senza un lavoro, la giovane Petrunya si ritrova per caso nel mezzo di un’affollata cerimonia religiosa riservata agli uomini: una croce di legno viene lanciata nel fiume e chi la recupera avrà un anno di felicità e prosperità. Con aria di sfida, anche Petrunya si getta in acqua, riuscendo a prendere la croce per prima, nello scandalo generale: mai a una donna era stato permesso di partecipare all’evento e tanto meno di vincere. Tutto il paese sembra unito nel chiederle di restituire la croce, con le buone o con le cattive, ma Petrunya è decisa a non ar-rendersi e a tenerla con sé a ogni costo…Simbolo femminile in lotta contro la mi-soginia di una società patriarcale ormai fuori dal tempo, Petrunya è una bizzarra eroina alla ricerca di una nuova idea di religione intesa come istituzione. De-nunciando la condizione di subalternità femminile tuttora vigente nel suo Paese, Teona Mitevska difende il diritto alla felicità della sua protagonista e fa emerge-re le contraddizioni di una società che non ha ancora trovato il modo giusto per conciliare tradizione e modernità. In equilibrio tra la commedia caustica e un realismo che dà spessore alla storia, la regista macedone ha la capacità di prendere posizione su una delle più urgenti questioni sociali dei nostri tempi. Ispirato a un evento realmente accaduto, il film rivelazione dell’ultimo Festival di Berlino consacra Mitevska come una delle voci più originali del cinema europeo.

 

Vai alla rassegna