Menu

LIBRI: “Album di famiglia. Gli anni Cinquanta nelle fotografie di Antonello Trombadori”

Visite totali 1306 , 3 oggi

Data inizio:12/02/2016
Data fine:12/02/2016
Ore: 18:00

Claim Ownership

Categoria evento: Eventi e Incontri.

Descrizione

Presentazione del libro

“Album di famiglia. Gli anni Cinquanta nelle fotografie di Antonello Trombadori”  di Duccio Trombadori

Ne parleranno, assieme al curatore: Giuliano Ferrara, Carlo Ripa di Meana, Barbara Palombelli, Annalena Benini

Protagonista della Resistenza romana, giornalista e critico d’arte, Antonello Trombadori (1917-1993) annotò un diario fotografico tra il 1949 e il 1955 che si presenta oggi come documento di vita civile ed intensa esperienza culturale vissuta tra cinema, arte, letteratura e propaganda politica. Nel libro curato da Duccio Trombadori – Album di famiglia. Gli anni Cinquanta nelle fotografie di AntonelloTrombadori, Manfredi Edizioni, 2015 – scorrono le immagini del soggiorno di Picasso e Pablo Neruda in Italia, di Luchino Visconti, Giuseppe De Santis, Sergio Amidei ed altri interpreti del cinema neorealista, assieme a quelle di Alberto Moravia, Carlo Levi, Elsa Morante, Libero De Libero e Vasco Pratolini, oltre ai pittori Renato Guttuso, Mario Mafai, Giulio Turcato, Pietro Consagra e Leoncillo, ripresi tra Roma e Venezia accanto a Fernand Léger, Giorgio Morandi, Giuseppe Ungaretti, Mino Maccari ed altri. L’archivio di Antonello Trombadori è arricchito dalle immagini di uomini e donne che durante la guerra e subito dopo la Liberazione, dettero impulso politico e giornalistico alla formazione del PCI, il ‘partito nuovo’ ideato da Togliatti come fattore costituente della democrazia repubblicana: da Amendola a Pajetta, da Alicata a Zangrandi, da Davide Lajolo a Massimo Caprara, da Marcella Ferrara a Lù Leone e Maria Antonietta Macciocchi.

Per l’occasione sarà allestita una esposizione fotografica tratta dall’archivio di Antonello Trombadori.